Home / Alimentazione / Dieta vittoriana: una nuova dieta “vecchia”
Dieta vittoriana: una nuova dieta “vecchia”

Dieta vittoriana: una nuova dieta “vecchia”

Qual è la dieta vittoriana?

In diverse poeriods vediamo molti programmi nutrizionali che mostrano sul mercato o la ricomparsa (alcuni di loro di più e altri meno popolari tra la gente).

Molto recentemente, la dieta Paleo è stata la grande novità e acieved per guadagnare un sacco di sostenitori.

Ora, la dieta vittoriana (Cibo sano stile vittoriano), è arrivata per sostituire la dieta Paleo.

Che cosa promuove la dieta vittoriana?

In sostanza, ciò che distingue la dieta vittoriana e lo rende (se non il più sano) sicuramente una delle diete più sani del mondo, è che ha preso tutti gli elementi buoni della nutrizione del Mediterraneo e si è combinata con alcuni “elementi” di cibo da 19° secolo!

Perché l’epoca vittoriana è considerata come il “periodo dorata nutrizionale”?

A quel tempo, nel 19 ° secolo, secondo gli studi, le persone avevano un sistema immunitario molto più forte di oggi, un fatto che viene attribuito dalla comunità scientifica per le loro abitudini alimentari.

La nutrizione era ricca di frutta e verdura e di pane integrale fatto a mano.

NOTA: La preparazione del pane è stata fatta da un processo speciale che comprendeva una molto vantaggioso per il corpo del fungo, che ha avuto la capacità di rafforzare il sistema immunitario e di dare la protezione contro le varie malattie.

Tra gli anni 1850 e il 1872 nella zona d’Inghilterra, c’era questa nutrizione che ha salvato il mondo dalla fame. La gente stava consumando grandi quantità di cibi, ricchi di ingredienti nutrizionali, rafforzando il funzionamento dell’organismo e hanno reso più resistente a qualsiasi minaccia!

ATTENZIONE: C’è un riferimento molto importante che, in quel momento il mondo consumava molto minori quantità di zucchero, sale e alcool, rispetto ad oggi. Inoltre, non c’era la sigaretta!

L’epoca vittoriana: La gente non mancava il cibo!

Il cibo non era qualcosa di proibito … e tuttavia non c’era il concetto di obesità in quel momento! La gente potrebbe consumare grandi quantità di cibo ogni giorno (circa 5000 calorie), che nella loro maggioranza comprendeva frutta e verdura, che offrono vitamine e ingredienti alimentari, non un peso!

(!!!): In epoca vittoriana, la gente potrebbe consumare 5 a 10 porzioni di frutta o verdura su una base quotidiana … e stavano mantenendo la loro silhouette intatta!

ATTENZIONE: La vita media delle persone (secondo gli studi specifici) era molto più elevata, sia per gli uomini e per le donne (circa 75 anni).

Inoltre è importante ricordare, che a quel tempo, la maggior parte della popolazione ha avuto campi e il suo lavoro è stato di natura agricola. L’esercizio fisico è che nella vita quotidiana di un uomo medio, che ha lavorato fino a tarda età (circa 70 anni della sua vita).

NOTA: Gli esperti sostengono che la grande svolta nella salute umana si è verificato quando l’introduzione ufficiale di zucchero raffinato nella nutrizione ha avuto luogo e con prodotti acquistati al supermercato.

UN SUGGERIMENTO: Un ritorno alle nostre radici, a una vita più attiva e più sana, con più esercizio fisico e minor numero di prodottidi industriali standardizzatipresenti nella nostra alimentazione!

Scroll To Top