Home / Alimentazione / Il Ackee: Un frutto esotico, ma anche mortale …
Il Ackee: Un frutto esotico, ma anche mortale …

Il Ackee: Un frutto esotico, ma anche mortale …

Qual è il Ackee e dove lo troviamo?   

Il Ackee è un frutto trovato principalmente in Giamaica, ma cresce nei paesi dell’Africa occidentale. Il Ackee, è conosciuto anche con i nomi di Kaki, Achee, Akee mela o Akee, è un membro della famiglia di Sapindaceae come i più noti frutti di Litchi e Longan.

Si ritiene che il frutto Ackee arrivato in Giamaica intorno 1778 su una barca trasporta schiavi dall’Africa occidentale. Da allora, la frutta viene coltivata anche in altri paesi con clima tropicale o subtropicale destra.

Infatti il frutto Ackee è ampiamente usato nella cucina caraibica locale.

L’albero della Giamaica…

Come si è accennato, l’albero Ackee ha bisogno di un clima tropicale o subtropicale. Si trova ampiamente in Giamaica, ma anche in altri settori come il Ghana , Senegal, Burkina Faso , Costa d’Avorio, Nigeria, Camerun e altre zone dell’Africa occidentale.

È un albero sempreverde che può raggiungere un’altezza di addirittura 10 metri. Il suo tronco non è molto alto (in realtà potremmo dire che  breve ) , ma ha un grande e soffice denso fogliame .

Le foglie sono oblunghe ackee con la forma pennate , la cui lunghezza varia dai 15 ai 30 cm. La sua consistenza è carnosa e sono collegati in array di 6-10 foglie più piccole . Ogni singolo foglio più piccolo raggiunge la lunghezza da 8 a 12 centimetri di massimo.

L’albero Ackee durante il suo periodo di fioritura ha fiori molto profumati , di colore verde chiaro al colore bianco , con cinque petali . Il periodo di fioritura della pianta avviene durante i mesi più caldi dell’anno .

Dopo il suo periodo di fioritura l’albero produce frutti . Il frutto può raggiungere un peso di 100 a 200 grammi . Ha la forma della pera familiare e al tempo diventa maturo prende un colore rosso arancio – rosso .

( ! ): Rendiamo conto che il frutto è maturo non solo dal cambiamento di colore, dal verde al rosso, ma anche dal fatto che il frutto è strappato rivelando la polpa del frutto di bianco o di colore giallo chiaro, di una texture morbida spugnosa con tre semi lucidi neri.

Un frutto, vero veleno …   

(!!!): Il Ackee contiene una tossina pericolosa, la hypoglycina! Questa tossina è responsabile di causare molti disturbi di stomaco, vomito, e persino la morte!  

Tuttavia il frutto non è veramente pericoloso quando viene utilizzato correttamente.

Il Ackee è estremamente pericoloso quando non è ancora maturo. Al momento ha aperto presentando la sua carne e suggerendo che è già maturo, è completamente innocuo e molto gustoso davvero!

Scroll To Top