Home / Salute e Bellezza / Infine, quanto sicure sono le e-sigarette?
Infine, quanto sicure sono le e-sigarette?

Infine, quanto sicure sono le e-sigarette?

Questa è una nuova tendenza nello sforzo di ridurre la dipendenza dalle sigarette tradizionali, tuttavia il problema rimane abbastanza chiaro per quanto riguarda la sicurezza e la salute degli utenti. Che cosa è vero e che cosa no??

  • Come stanno funzionando le sigarette elettroniche (e-sigarette)?

Gli e-sigarette permettono all’utente di consumare la nicotina senza la produzione di fumo. Contengono la nicotina liquefatta, un aroma e funzionano a batterie. Più specificamente, l’utente attivando il suo tasto, inala una quantità di nicotina in forma di vapore. In effetti è una simulazione del processo del fumo regolare.

(!!!): Il professore Stanton Gklantz ci informa che è stato osservato che l’uso della e-sigaretta provoca una irritazione polmonare e un malfunzionamento del processo respiratorio.

  • Quali sono gli elementi positivi della e-sigaretta?

Al di là del fatto evidente che la sigaretta elettronica è meno dannoso per la salute, molti fumatori preferiscono, dal momento che possono utilizzarlo in aree pubbliche e in cui è noto che fumare con la sigaretta convenzionale è vietata dalla legislazione. Inoltre, la quantità ridotta di nicotina ricevuto, rispetto al normale sigaretta ancora, è possibile di fornire una soluzione per ottenere una riabilitazione integrata dal fumo nel corso di pochi anni! Infine, le sostanze che sono state dimostrate come cancerogene, come le nitrosammine, sono contenute in un grado incomparabilmente minore. In particolare, il loro contenuto in una sigaretta tradizionale varia tra i 3,000-6,500 mg mentre la sigaretta elettronica contiene rispettivamente un totale di 2 -12 mg in 1 ml (quantità contenuta anche negli adesivi utilizzati come un sostituto e nelle gomme alla nicotina.)

  • Cosa è indicata dagli studi quanto riguarda la sicurezza della sigaretta elettronica?

La verità è che, le informazioni che abbiamo su questo argomento sono un po ‘di confusione. Ricercatori in 81 studi recenti hanno concluso che i rischi per gli utenti della sigaretta elettronica sono notevolmente più piccoli di chi si ostina a usare la sigaretta normale. Tuttavia vi sono riserve sul loro lato, in particolare per gli utenti che presentano i problemi respiratori allo stesso tempo. Oltre alla FDA (Food and Drug Administration of USA – Cibo e Droga Amministrazione degli Stati Uniti d’America) incoraggia il pubblico a segnalare effetti eventuali che potrebbero essere stati notati nel loro organismo in seguito dell’uso della e-sigaretta, in modo da aiutare gli scienziati di raggiungere le conclusioni più sicure, gradualmente.

(!!!): È preferibile, quelli fumatori che vogliono di abbandonare l’abitudine estremamente dannosa del fumo, di cercare l’aiuto di alcuni specialisti della salute che li aiuteranno ad applicare i trattamenti in modo di interrompere il fumo in un modo sicuro.

(!!!): Nonostante la popolarità osservata e l’uso ampio delle sigarette elettroniche, in molti paesi come Australia, Brasile e Canada, la loro vendita è stato bannato!

Scroll To Top