Home / Alimentazione / L’INTOLLERANZA… la ragione per non perdere il peso???!
L’INTOLLERANZA… la ragione per non perdere il peso???!

L’INTOLLERANZA… la ragione per non perdere il peso???!

Che cosa è l’intolleranza alimentare??

Oltre dal allergia ad alcuni alimenti, che si manifista immediatamente quando il corpo riconosce un alimento nocivo, il intolleranza alimentare sta causando un disagio per un gran numero di persone – circa uno a dieci persone, molti dei quali non sanno che e – si tratta di un ostacolo importante agli sforzi di perdita di peso!

Le cause:

L’intolleranza alimentare solito avviene in assenza di un certo enzima dal nostro corpo e porta difficoltà agli effetti digestione e spiacevoli, come la ritenzione idrica e, in definitiva sintomi come la sensazione di “flatulenza”, mal di testa, una sensazione di debolezza, palpitazioni e anche alcuni eczemi sulla pelle.

I risultati:

Più analiticamente, l’insofferenza impedisce l’organismo di assorbire alimenti determinati e ingredienti, mentre gli esperti dicono che i più comuni sono i latticini – a partire dal primo “nemico”, il latte, che contiene le quantità elevate di lattosio, che possono essere disintegrati difficilmente, da organismi che non producono le quantità soddisfacente di lattasi.

Alcuni tipi di frutta o verdura possono anche essere <il causa di evil>, in modo che le persone che seguono certe diete, inclusi quelli che, hanno difficoltà a perdere peso, ignorando la causa e chiedendosi se seguono una dieta a basso contenuto calorico.

(!!!): L’intolleranza al glutine o celiachia in caso contrario, è molto comune ed è causata da cibi come il grano, la segale, l’avena e cibi preparati con una base di tutti loro, come il pane, la pasta, ecc

Il rapporto indiretto e quindi indistinguibile tra l’intolleranza e il dimagrimento è molto importante e la sua identificazione è necessaria per il conseguimento del risultato desiderato, in quanto la limitazione di questo particolare fenomeno impedirà eventuali problemi metabolici e renderà la riduzione del peso un più facile affare.

Come posso affrontarla e perdere il peso più facile??

  1. La visita al medico dovrebbe essere il primo passo, dopo la identifation di alcuni sintomi “sospetti”, soprattutto per determinare se si tratta di un’intolleranza o un’allergia.

  1. Se si dovesse accertare che qualcuno è in realtà soffre di intolleranza, sarebbe bene fare il test appropriato per identificare i cibi che provocano e quindi di evitare o almeno ridurre al minimo il loro consumo.

  1. Ora, se la persona che mostra l’intolleranza a certi alimenti non è disposto a privarsi di loro, ci sono alcuni integratori speciali che stanno andando a coprire questa mancanza enzima dell’organismo e, in generale, per aiutare la digestione e l’eliminazione dei sintomi spiacevoli di cui sopra.
  1. Ci sono modi più semplici per eliminare il fenomeno, che possono essere riassunti come segue:
  • L’alternaza frequente del cibo consumato – idealmente il consumo di ciascuno non deve superare le 2-3 volte a settimana
  • la selezione di frutta consumata sarebbe basato sulla stagione chesono prodotte
  • prestare attenzione alle etichette dei prodotti alimentari indicanti la composizione esatta, possiamo identificare alcuni di loro che non sono così ”innocenti”
Scroll To Top