Home / Salute e Bellezza / Qual è la differenza tra il nuoto in piscina e in mare?
Qual è la differenza tra il nuoto in piscina e in mare?

Qual è la differenza tra il nuoto in piscina e in mare?

Composizione dell’acqua

Dovresti preoccuparsi di prodotti chimici diversi, basandosi sempre su dove ti stai nuotando.

Le piscine contengono disinfettanti che vengono aggiunti alla loro acqua e che sono solitamente agenti sbiancanti. Esistono batteri, altre forme di microbi vivi e si legano ad altre sostanze chimiche. Il cloro e le cloramine possono certamente causare irritazione alla pelle e agli occhi e asciugare la pelle. Possono anche causare la candeggina dei capelli quando non li lavano accuratamente dopo il bagno.

Il mare può contenere tutti i tipi di materiali a seconda di dove si nuota. Di solito è principalmente acqua e sale, ma in zone con imbarcazioni o grandi navi da trasporto possono anche contenere rifiuti.

Il sale può avere gli stessi effetti di irritazione e asciugatura del cloro.

Capacità ottica

In una piscina l’acqua è garantita per essere pulita. Se non riesci a vedere il fondo della piscina, non entrare nel pool.

Nel mare, ancora in relazione al punto in cui nuotate l’acqua forse non è così pulita. Sicuramente quanto si può vedere il pavimento del mare dipende dalla vostra distanza dalla costa. Più la profondità e la profondità del fondo diventa sempre più difficile a causa della difficoltà di luce del sole che va in profondità.

Galleggiamento

L’acqua del mare o l’acqua dell’oceano vi permetterà di galleggiare più facilmente che in acqua fresca (dolce).

Questo rende il bagno un po ‘più facile.

Acqua turbolenta

Il mare ha onde che variano a seconda del tempo

Nella piscina ci sono anche alcune onde che possono essere cancellate dalle linee di ogni percorso.

Sicurezza

Negli ultimi anni quasi tutte le piscine hanno bagnini per ogni emergenza.

Nel mare, la maggior parte delle coste ha bagnini regolari quasi 24 ore nei mesi del relativo movimento.

Annegamento

Il nuoto in mare sembra essere considerato l’attività più vicina alla natura, ma un’attività simile nelle piscine è trattata con maggiore facilità e comfort.

Sempre tutto questo è legato al modo in cui hai fatto conoscenza con il mezzo appropriato (piscina, mare).

Il mare, tuttavia, è la dimensione reale. Non dimenticarlo. Ma per noi e per nostri bambini non dobbiamo dimenticare alcune regole di sicurezza che dobbiamo rispettare, dato che, come dimostra la pratica per tanti anni, il mare purtroppo non perdona errori e sconsiderazioni e nel suo caso non esiste una seconda possibilità.

Quindi cercate di godere della magia del mare con tutto quello che ti offre. Ma rispettate il suo potere e non osate combattere con lei perché non sarete certamente i vincitori.

Scroll To Top