Home / Alimentazione / Sovralimentazione emozionale anche negli uomini?
Sovralimentazione emozionale anche negli uomini?

Sovralimentazione emozionale anche negli uomini?

Binge disturbo nutrizionale (BED): Non è un mito, ma … una realtà!

Il Disturbo alimentare opportunistico (BED) o BEAA non è solo un mito … ma una tragica realtà che troviamo sempre più spesso su base giornaliera! Tutti noi abbiamo nel nostro ambiente (conoscenti, colleghi, amici o familiari) qualcuno che soffre di un tale disturbo alimentare.

Anche se tutti noi sentiamo che un’eccitazione episodica emotiva è qualcosa che colpisce solo le donne (forse a causa del loro fragile equilibrio emotivo), però, le indagini vengono a rovesciare questo! Secondo studi statistici, l’eccesso di cibo emotivo compulsivo non è solo la realtà femminile, ma anche il maschio!

NOTA: Circa il 40% delle persone affette da episodi di sovralimentazione emozionale sono uomini, mentre il restante 60% sono donne!

Donne e uomini che combattando contro i chili!

Noi tutti crediamo che solo le donne stanno lottando per il loro peso … che solo le donne misurano le calorie dei loro pasti con ansia, temendo di superare il limite … che solo le donne combattono con il loro desiderio di mangiare ogni giorno! Non è vero !

Questo fenomeno dei disturbi alimentari è cresciuto negli ultimi anni … un fatto che non è affatto casuale, come testimoniato da psicologi e terapisti speciali. Lo stress enorme nella vita quotidiana travolge il mondo, che cerca la soddisfazione e la consolazione nel cibo!

Le donne, gli uomini, ma anche i bambini piccoli, soffrono di disturbi alimentari e non lo conoscono o per causa di tabù evitano di menzionarla e cercano una soluzione giusta ed efficace!

SUGGERIMENTO: Terapeuti speciali – gli psicologi possono identificare problemi simili e lavorare su di loro per trovare una soluzione sul problema insieme al paziente!

È tipico dell’esempio delle indagini statistiche che dimostrano che solo uno su 10 uomini con disordini alimentari cerca assistenza e aiuto da uno psicologo specializzato!

Indicazioni e sintomi di sovrastamazione episodica emotiva

  • Consumo regolare di troppi alimenti in tempi brevissimi
  • Sentendosi colpevole dopo l’episodio di sovraesposizione
  • Mangiare il cibo nascosto
  • Masticare velocemente e mangiare il cibo
  • Mangiare il cibo anche dopo aver sentito pieno
  • Pasti irregolari durante il giorno (tutte le ore e non in tempo prestabilito)
  • Malattia e sensazione di disgusto dopo l’episodio di sovralimentazione
  • Consumo simultaneo e “turbolento” di dolci e cibi salati

ATTENZIONE: Le persone con i sintomi nutrizionali di cui sopra dovrebbero visitare un medico specialista (psicologo) perché soffrono di un disturbo alimentare (alcuni di forma più leggera e altri di forma più severa a seconda dei sintomi che presentano e del grado di presentazione )!

Sia gli uomini che le donne vorrebbero mantenere il controllo del proprio corpo e di un controllo di sé, ma i loro sentimenti, paure, ansie e preoccupazioni spesso superano il loro desiderio di controllo di se stessi. Tipico è l’esempio dei disturbi alimentari che provocano problemi in tutto il mondo occidentale avanzato.

SUGGERIMENTO: Non è una vergogna in ogni caso il consiglio di uno specialista … quando può aiutare nella soluzione efficace e permanente del nostro problema!

Scroll To Top